SPORT: nuova serata di boxe al teatro Principe di Milano

Con pugilato e kick boxing, Sabato 15 Ottobre a Milano si incrociano ancora i guantoni.

 
poster del 15 ottobre

 

 

 

La Principe Boxing Events di Alessandro Cherchi, in collaborazione con l’Opi Gym e l’Opi Since 82, Sabato 15 Ottobre organizzerà la quattordicesima manifestazione al teatro Principe di Milano. Si inizierà alle 18:00 con alcuni incontri di boxe olimpica (nuova definizione della boxe dilettantistica) sulla distanza di tre riprese da tre minuti ciascuna: una squadra della Lombardia ne sfiderà una del Veneto allo scopo di aggiudicarsi il primo “Trofeo Opi Gym”.

A seguire, quattro combattimenti di kickboxing validi come selezione per accedere al prossimo torneo “Kick and Punch”.

Infine, tre incontri di pugilato professionistico sulla distanza delle sei riprese con protagonisti il peso welter Maxim Prodan, l’ex campione d’Italia dei pesi massimi leggeri Damian Bruzzese e l’ex campione d’Europa dei pesi superpiuma Devis Boschiero.

 

download

Alessandro Cherchi

 

Sto organizzando questa riunione per rinnovare l’appuntamento con il pubblico milanese, che lo scorso 21 Luglio ha fatto registrare l’ennesimo tutto esaurito al teatro Principe e per dar modo ai pugili di combattere con continuità”, le parole di Alessandro Cherchi.

 

img_larg

Maxim Prodan

 

liam-dede-augusto-lauri-pugilato-panthers-436092.610x431

Liam Dedè con il maestro Augusto Lauri

 

Maxim Prodan ha sempre combattuto al teatro Principe ottenendo 6 vittorie consecutive prima del limite che lo hanno fatto diventare un beniamino dei milanesi. Si allena alla Opi Gym, in Corso di Porta Romana 116/A, ed è quindi molto noto sul territorio. Il 15 Ottobre affronterà il varesino Liam Dedè (1-1), atleta del maestro Augusto Lauri.

 

img

Damian Bruzzese

 

Tomislav Rudan

Tomislav Rudan

 

Il 33enne Damian Bruzzese ha quasi sempre combattuto in Emilia Romagna e quello del teatro Principe sarà il suo debutto sulla piazza milanese. E’ seguito dal maestro Maurizio Zennoni. Ha sostenuto 17 incontri con un bilancio di 15 vittorie (5 per knock out) e 2 sconfitte (entrambe contro Maurizio Lovaglio). Ha vinto in 2 occasioni, nel 2013 e nel 2015, il titolo di campione d’Italia dei pesi massimi leggeri ed ha combattuto per quello dell’Unione Europea. Il suo avversario sarà il croato Tomislav Rudan (6-13-1).

 

foto di Devis Boschiero

Devis Boschiero

 

Immagine

Eder Barreto

 

Tra i protagonisti della prossima riunione spicca in particolare l’ex campione d’Europa dei pesi superpiuma Devis Boschiero (39 vittorie, 21 prima del limite, 5 sconfitte e 1 pari) che sosterrà 6 riprese contro Eder Barreto, peruviano di stanza a Roma con 21 incontri al suo attivo (8 vinti,10 persi, 3 pareggiati).

Boschiero è stato campione d’Europa dal 21 Luglio 2012 al 14 Febbraio 2014. Nel Novembre 2011, in Giappone, ha disputato un grande match contro il campione del mondo WBC Takahiro Ao, perdendo ai punti per split decision.

 

Barrios Vs Boschiero

Barrios Vs Boschiero

 

Reduce dalla sconfitta ai punti contro Mario Barrios il 9 Luglio scorso a Trenton nel New Jersey (U.S.A.), Boschiero deve per forza vincere per riguadagnare posizioni nelle classifiche internazionali. Il 21enne Barrios era imbattuto (15-0) e Boschiero rappresentava per lui il primo vero test della carriera.

Barrios non ha voluto combattere a viso aperto e questo mi ha impedito di fare bella figura. Si limitava a tenere la distanza ed aspettava che mi facessi avanti per mettermi knock out con un pugno solo. Ma io non sono caduto nella sua trappola. L’incontro è risultato noioso per gli spettatori. Ha vinto ai punti perché ha messo a segno qualche pugno in più di me. I giudici gli hanno aggiudicato tutte le riprese, ma non mi ha dominato come si potrebbe pensare leggendo i cartellini (120-107)”, commenta Boschiero.

 

image

Il maestro Leonardo Bizzo tra Boschiero e Sanavia

 

Il maestro Leonardo Bizzo aggiunge: “E’ un incontro che non dovevamo accettare perché Barrios era alto 183 cm (17 cm in più di Boschiero) ed aveva un allungo di 188 cm (15 cm in più), ma era l’unica possibilità di sostenere un match di alto livello. Il giorno del peso è rientrato nei limiti della categoria dei superpiuma, ma il giorno dopo sembrava che pesasse sette chili in più. Sembrava un combattimento tra pugili di categorie diverse. La sua strategia era di ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo, ma non ci siamo prestati a fare il suo gioco. La prima volta in cui Devis è riuscito a colpirlo duramente, Barrios ha capito che non doveva correre rischi ed il combattimento è diventato noioso. Nel sesto round, il pubblico ha iniziato a protestare”.

Il 35enne pugile veneto si sta allenando con il maestro Bizzo alla palestra New Boxe di Campolongo Maggiore e conta di vincere: “Ho visto combattere Eder Barreto e so che non sarà un avversario facile, ma sono in ottima forma e sto lavorando molto. Tra poco arriverà un pugile professionista per farmi da sparring partner. Non stiamo trascurando nulla anche se Barreto ha meno esperienza di me”.

Il maestro Bizzo porterà al teatro Principe anche una squadra veneta di pugili dilettanti che sfiderà una squadra lombarda per aggiudicarsi il primo “Trofeo Opi Gym”. Gli incontri saranno sulla distanza delle 3 riprese con le regole della boxe olimpica.

Logo_Principe_Boxing_Events_1000

I biglietti per la serata del 15 Ottobre costano 20 Euro e sono disponibili presso la Opi Gym (telefono 02-89452029) ed il negozio Leone 1947 (in Via Crema 11, telefono 02-58315791).

 

 

#OPI2000 #OPIGYM #AlessandroOpi #christian_opi #Leone_1947 #devis_boschiero #prodan_maxim #LegaProBoxe #FedPugilistica #boxe #Milano #pugilato #Leone_1947

 

I commenti sono chiusi.