LA VOCE DELL’ORIGINAL FANTAGANG

FANTAGANG 2018: 5a giornata

.
.
.
Umidi lettori ma soprattutto bagnate lettrici, nonostante le avverse condizioni climatiche che attanagliano lo Stivale, rieccoci al nostro atteso riepilogo della 5a giornata dell’ORIGINAL FANTAGANG, il fantacalcio più imprevedibile che il Centro Epson Meteo abbia mai elaborato.
.
Partiamo dalla pesantissima vittoria per 5-0 dell’ATLETICO PALERMO (voto 9: tsunami) di Mr. Sergio che in trasferta si abbatte come una furia sull’inerme JUVENTUS (voto 4: stato di calamità) dell’allenatore Giovanni, adesso in forte crisi dopo la seconda batosta consecutiva.
.
Seconda importante vittoria consecutiva anche per la coppia CristianArmando alla guida del PUGLIA UNITED (voto 7: gian-burrasca) che, seppur con un 2-1 di misura, supera i cugini pugliesi del BOTAFOGO (voto 5, pulcini inzuppati) di Mr. Riccardo.
Particolarmente acceso il finale allo Zaccheria quando, alle robuste proteste del tecnico andriese nel denunciare il conclamato vantaggio della compagine di casa a ruzzolarsi nel fango, i supporters foggiaschi, assiepati lungo le staccionate a bordo campo, facevano eco con irripetibili grugniti.
.
Come previsto, torna a tuonare il RACING BAREGGIO (voto 8: uragano) di Mr. Andrea che, nelle sempre insidiose lagune lombarde, con un perentorio 4-2 travolge ed affonda la corazzata TEAM DAIWA (voto 4,5: naufrago) di Mr. Marco. Grazie ad una zattera di fortuna e l’appoggio politico del verde sciur Matteo, il tecnico lombardo ha quindi potuto far comunque rientro senza ulteriori traumi nelle acque territoriali padane.
.
Impetuosa vittoria anche dei salentini del REAL LEO (voto 7,5: tempesta perfetta) di Mr. Mariano Leo che s’impongono con un roboante 3-1 sull’INTERNAZIONALE (voto 5: martoriato) dell’allenatore Raffaele e ne decretano quindi l’inesorabile abbuffata di totani.
.
Con la speranza che il tempo si dimostri clemente, analizziamo con la consueta cautela anche le gare in programma nella prossima 6a giornata: la capolista ATLETICO PALERMO, che comanda il torneo a quota 11, attraverserà il Bel Paese per andare a far visita al TEAM DAIWA, dietro di sole tre lunghezze. I longobardi affilano gli ami con la fervida speranza di non pescare un’ulteriore ciabattata sicula.
Sentitissima anche nei peggiori bar di Ulan Bator l’ignorante sfida tra INTERNAZIONALE e PUGLIA UNITED, con i nerazzurri fermi a quota 6 ed i ragazzi del tavoliere in rimonta con un punto in più rispetto ai diretti avversari. Massima allerta delle forze dell’ordine ancora scottate dagli ultimi recenti episodi di cannibalismo tra i tifosi delle rispettive squadre.
Gara delicatissima (solo per la posta in palio, NdA) tra BOTAFOGO (4 punti) e JUVENTUS (quota 7), entrambe reduci da pesanti sconfitte. I bianconeri, dopo un breve ritiro marocchino, prenderanno come consuetudine a piedi scalzi la via per lo stadio “degli ulivi” ma ad attenderli al valico già s’intravedono, caciotte al collo, i padroni di casa pronti a fare ricotta dei lanzichenecchi invasori.
Chiude la rassegna un match tra lo scanzonato e l’apocalittico, tra l’esilarante ed il contrito, tra cannoli e pasticciotti: RACING BAREGGIO (quota 4) contro REAL LEO (7 punti), in trinacria si prospetta una sfida nella sfida, con entrambe le compagini a caccia di un nuovo successo sulle ali dell’entusiasmo.
.
Con Halloween alle porte non resta quindi che attendere gli sviluppi di queste nuove, mostruose, competizioni… e si salvi chi può!
.
.
..
#OriginalFantagang #Fantacalcio #Calcio #Football #WeLoveFootball #Soccer #TopPlayers #Friends #Bros #brotherhood #fratellanza #BFF #Italia #report #news #sport #GoodFellas #writing #passion #happiness #cronaca #Voti #Pagelle #classifica #partite #match #squadre #formazioni #team #game #gioco #editoriale #publishing #press
Precedente LA VOCE DELL'ORIGINAL FANTAGANG Successivo LA VOCE DELL'ORIGINAL FANTAGANG